Salvini ha mentito. L'orecchio morso è solo l'ennesima cazzata inventata dalla perversione leghista



Tanto per cambiare, Matteo Salvini ha fomentatio odio razziale mentendo agli italiani durante il suo quotidiano comizio, preferito al suo lavoro da senatore che si fa pagare dal popolo italiano anche se lui al lavoro non ci va mai
Nel corso della trasmissione "Di Martedì", il leader leghista ha mostrato una fotografia di un orecchio ferito e ha giurando che sarebbe trattato del morso di un detenuto ad un carabinier. Peccato che gli atti ufficiali lo smentiscono, asserendo che «verso le 16.30-17 quando un detenuto tunisino della sezione media sicurezza ha lanciato dall'interno della sua cella un fornellino del gas che, per caso del tutto fortuito, attraversando lo spioncino del blindo ha colpito a un orecchio l'ispettore della sorveglianza generale».

A protestare per le stupidaggini raccontate da Salvini è anche la sorella dell'agente, la quale scrive:

5 commenti