I due pinguini gay dello zoo di Odense hanno adottato un uovo



Una coppia di pinguini gay dello zoo di Odense, in Danimarca, si è preso cura di un cucciolo di pinguino che era stato "dimenticato" dai suoi genitori.
Sandie Hedegård Munck, guardiana dello zoo, racconta: «La mamma pinguino è andata a farsi il bagno, quindi sarebbe toccato al maschio occuparsi del piccolo. Ma l’ha lasciato solo, così la coppia di pinguini gay ha ben pensato "che peccato, prendiamolo"».
Non trovando più il cucciolo, papà pinguino ha reagito con indifferenza, quasi come se non avesse mai avuto un figlio. La femmina si è guardata attorno per un po’, ma non ha avuto reazioni forti come ci si potrebbe aspettare da una specie così protettiva verso i figli.
Nonostante ciò, il cucciolo è stato riconsegnato ai suoi genitori ma, davanti alla disperazione della coppia gay, è stato deciso di affidare loro un uovo rimasto senza madre.
«I maschi non hanno figli perché non depongono le uova. Quindi è un ottimo esercizio per loro prendersi cura di questa piccola. Sono utili. Ora, se un maschio dimentica di prendersi cura di un uovo, possiamo sempre darlo a questa coppia», spiegano dallo zoo.
Commenti