Londra. Decise condanne esemplare contro i responsabili dell'attacco omofobo al Dalston Superstore



Dato che l'Inghilterra non è l'Italia, sono state pesantissime le condanne inflitte ai nove uomini che organizzarono un attacco il Dalston Superstore, il locale LGBT londinese in cui nel maggio dello scorso anno picchiando selvaggiamente un uomo e un testimone oculare che era intervenuto.
Huseyin Onel è stato condannato a 17 anni di carcere, Mehmet Tekagac a 14 anni e mezzo, Onur Ardica 14 anni, Guven Ulas a 30 mesi, Mustafa Kiziltan a tre anni, Serkan Kiziltan a 18 mesi, Umit Kaygisiz a due anni e quattro mesi, Yasam Erdogan, a 18 mesi e Turgut Adakan a 18 mesi..
Il detective David Leitner ha dichiarato: «Nove violenti e pericolosi uomini sono stati rimossi dalle strade di Londra, quest’oggi, e ora trascorreranno un lungo periodo rinchiusi in prigione [...] Il livello di violenza visto in questo attacco è stato davvero scioccante. Un gruppo di persone che si stava semplicemente divertendo è stato vittima di un’ondata di violenza prolungata e implacabile, comprendente l’uso di una sostanza corrosiva, solo perché corsi in aiuto di un’altra persona. La prima vittima inizialmente attaccata dal gruppo non è mai stata rintracciata, ma spero che lui, e tutti coloro che sono stati assaliti da questo violento gruppo di individui, possano trarre qualche conforto dal fatto che sono stati tutti condannati».

Commenti