Costanza Miriano a La7: «I pedofili sono quasi tutti omosessuali»



Dopo aver portato in tv i neofascisti, è sempre La7 ad aver avuto il coraggio di proporre al suo pubblico l'assai poco autorevole opinione della fondamentalista anti-gay Costanza Miriano. Ma anziché chiederle perché mai abbia occultato il suo matrimonio al fine di accapparrarsi un impiego statale o perché abbia percepito assegni da madre single mentre risultava già sposata in chiesa, durante il programma "Non è l’Arena" condotto da Massimo Giletti le è stata offerta l'occasione di propagandare la sua ideologia contro i diritti delle donne e degli omosessuali.
In piena fascia protetta, la Miriano ha sostenuto che si nasca “maschi” o “femmine” e che l’intersessualità sia un’anomalia. Ha poi affermato che: «i preti pedofili sono quasi tutti omosessuali: preti e non preti». Ed ancora: «Non ho detto tutti, ma molti dei pedofili sono anche omosessuali».

Tutte le ricerche e persino le inchieste della Chiesa hanno dimostrato la falsità delle parole vomitate dalla fondamentalista, ma pare ovvio che la signora non creda davvero in Dio oppure avrebbe motivo di mon dormire la notte per paura del momento in cui dovrà rispondere delle tante false testimonianze che ha defecato in suo nome. Fiera sostenitrice della sottomissione della donna all'uomo ed organizzatrice di incontri negli oratori m volte a disincentivare il sesso protetto, la signora pare disposta persino a chiudere gli occhi davanti ai pedofili eterosessuali pur di rendersi complice di una propaganda omofoba nella evidente speranza di poter danneggiare la vita a migliaia a quante più vittime le riesca.»
4 commenti