I lettori de Il Giornale bramano l'apartheid per i gay nei locali: «Fa senso vedere le pubbliche effusioni di due omo»



È notizia di questi giorni ad una coppia omosessuale è stato impedito l'ingresso in un locale omano perché «Qui entrano solo coppie etero». Se già era accaduto un fatto analogo a Grosseto durante il veglione, questa volta i fatti si sono verificati ad Ostiense. Il Giornale, in un articolo sintetico e abbastanza neutrale, parla dell'evento e di come gli organizzatori si siano difesi dicendo che era una serata a tema “coppie tradizionali” ed erano obbligati a fare entrare solo uomini accompagnati da donne. La proprietaria ha espresso rammarico per la cosa dicendo che non c'era una volontà discriminatoria ma ai lettori del quotidiano sembra, invece, che la cosa sia piaciuta molto:

"Libertà di azioni e di pensiero piaccia oppure no,a discriminarsi ci pensano già da soli."
Un poì come dire che le donne che non potevano votare o gli ebrei e gli afroamericani che non venivano serviti in alcuni locali era perché si autodiscriminavano e l'altra parte aveva "libertà di azione e di pensiero".

"Purtroppo si chiamano serate a tema: ci sono quelle solo per coppie e quelle solo per single, quelle dove ci vuole la cravatta e quelle dove tutti sono vestiti in bianco."
Immagino che se al pubblico di riferimento del quotidiano dicessero che in un locale fanno una serata "solo musulmani" apriti cielo ma NO, con gli omosessuali va bene.

"Se in un locale mi dicono "lei non può entrare perché non ha la cravatta" me ne vado in un altro locale. Questa coppia invece ha fatto casino quando poteva andarsene da un'altra parte."
Peccato che qui si parla di essere e non di avere, una persona non può diventare etero così, di punto in bianco, come se cambiasse una maglia o una giacca.

"Hanno tutti paura di chiamare le cose con il proprio nome."
Questo non l'ho capito???

"E dire, invece, che a molti, indipendentemente dal sesso, "fa senso" vedere le pubbliche effusioni di due omo?"
(Citazione a Fantozzi quando camuffa la voce per chiamare il capo) Giovanardi è lei?!?

"Ma perché devono sempre correre a lamentarsi e a frignare?"
Ma perché la gente che commenta sotto certi articoli non usa in cervello?
Bene, che dire, un'ulteriore specchio dell'imbarbarimento italiano.

Marco S.
Commenti