Fontana e Bussetti al WCF Verona. E si invitano i presenti a pregare contro chi li contesta



Insieme al ministro leghista Matteo Salini, sul palco del word Congress of families di verona sono sfilati anche i ministri leghisti Fontana e Bussetti. Il primo ha raccontato al pubblico che lui è convinto che il motivo dell'attuale crisi economica è la crisi demografica.
Non è andata meglio con il ministro all'istruzione, il quale ha incalzato: «Occorre riconoscere lo stato di crisi della famiglia, occorre la fusione tra le idee dell'antichità classiche con il cristianesimo. Lo Stato non può sostituire la famiglia. La famiglia preesiste allo Stato, La politica deve stare fuori da scuole. I ragazzi non deve essere indottrinati. Ma occorre combattere il nichilismo».
Al termine del loro intervento, la parola è passata al presidente Brandi che ha dichiarato: «Avanti per Cristo. Per la Vita. Contro il politicamente corretto. Pregando per queste povere signore che protestano fuori che non capiscono il male che si fanno».
1 commento