Il Parlamento di Taiwan approva il matrimonio egualitario



Il Parlamento di Taiwan ha legalizzato il matrimonio tra persone dello stesso sesso, risultando il primo Paese dell'Asia ad aver compito quel passo.
La legge, votata a larga maggioranza, prevede che le coppie di persone dello stesso sesso possano formare "delle unioni permanenti esclusive" che verranno trascritte nel relativo registro matrimoniale dell'anagrafe.
I conservatori e i fondamentalisti religiosi hanno tentato sino all'ultimo momento di annacquare la legge (un po' come avvenuto in Italia) ma i oro sforzi sono risultati vani. La loro tesi è che si dovesse tener conto del voto referendario contro l'eguaglianza svoltosi nell'isola, ma quel referendum non poteva avere alcun valore dinnanzi alla sentenza emessa nel 2017 dalla Corte Costituzionale a favore della legalizzazione delle nozze tra persone dello stesso sesso.
5 commenti