Mari Adinolfi vuole trasformare l'Italia in una nuova Alabama



Era solo questione di tempo, ma pareva inevitabile che Mario Adinolfi ostentasse il suo piacete davanti ad una legge che obbliga le donne stuprate a partorire il figlio del loro stupratore. Evidentemente gode come un furetto davanti a leggi che impongono quella sottomissione femminile che lui tanto promuove, motivo per cui promette che basterà votarlo e lui renderà l'Italia una nuova Alabama.


Chissà se le sue tre figlie (avute da mogli diverse) gradiranno di sapere che loro padre le obbligherà con la forza a partorire se in caso di stupro oltre ad obbligarle a dover far sesso con uomini dato che esige siano come lui ha deciso debbano essere.

Omofobo, contrario ai diritti delle donne e violento. E la Rai di Foa gli concede pure spazio a spese degli italiani.
2 commenti