Milano. Coppia aggredita con una sega dal vicino di casa perché gay



Mentre Costanza Miriano giura su Dio che non sarebbe mai esistito un solo caso di un gay discriminato a causa del suo orientamento sessuale, a Milano è capitato che un uomo abbia cercato di aggredire il suoi vicini di casa con una segna solamente perché gay.
L’aggressore, già denunciato in precedenza per diverse violenze verbali ai danni della coppia, indossava persino un passamontagna dato che in un precedente episodio la vittima si era dovuta difendere con uno spray al peperoncino. Questa volta, però, la polizia l'ha arrestato anche se l'uomo ha cercato di negare i fatti nonostante il passamontagna e la segna fossero ancora lì sul tavolo della sua cucina.
1 commento