L'attore Connor Jessup ha fatto coming out



È dalla sua pagina Instagram che l’attore canadese Connor Jessup, noto per la sua partecipazione in serie televisive come “American Crime” e “Falling Skies”, ha deciso di fare coming out.
«So di essere gay da quando avevo tredici anni, ma l’ho nascosto per anni -ha scritto- Per anni ho fatto finta di finta, nascondendo la mia sessualità come se nascondessi polvere sotto un tappeto, ma adesso basta. Non ne vale la pena. E comunque a nessuno importerebbe! [...] Sono un uomo bianco, di una famiglia liberale della classe medio-alta. L’accettazione non è mai stata un problema. Ma ancora, nonostante vivessi di questi privilegi, ho esitato. Mi ci sono voluti anni».
A quel punto ha spiegato: «Sono dichiarato da anni nella mia vita privata, ma non l’avevo ancora mai fatto pubblicamente. Ho parlato dei personaggi gay che ho interpretato da una distanza neutrale, quasi antropologica, come se fossero separati da me. Queste evasioni sono bizzarre e imbarazzanti per me ora, ma al momento erano per me naturali. La discrezione era ‘di default’ e sembrava la cosa giusta da fare».
Commenti