Giorgia Meloni scimmiotta Salvini e se ne va a farsi propaganda dalla D'Urso



Domani sera Barbara D'Urso non si limiterà a promuovere per la terza volta consecutiva il ciarlatano che dice di poter curare malattie incurabili con le sue costosissimi intrugli, ma offrirà pubblicità gratuita anche a Giorgia Meloni, sottolineando come la signora che odia gay e stranieri seguirà Salvini in un comizio privo di un reale contraddittorio trasmesso dalle reti di proprietà del tizio che rivendica di aver sdoganato leghisti e fascisti.
Se l'Italia è un Paese sempre peggiore in cui vivere, difficile è non pensare che la signora D'Urso stia contribuendo al decimo culturale in nome dello share e di quel populismo dove le norme, le leggi e la Costituzione stessa vengono sottoposte al televoto quasi si volesse promuovere l'idea che non contino nulla. In fondo l'importante è creare polemiche così si finirà suo giornali...
3 commenti